Visualizzazione post con etichetta gelato. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta gelato. Mostra tutti i post

Gelato al mascarpone e frutti di bosco...senza gelatiera!!!

In cucina ho davvero di tutto, stampi di ogni genere, strumenti per il cake design, planetaria, robot, teglie di tutte le forme...anche il forno per le pizze ma c'è una cosa che mi manca: la gelatiera!!!
Così quando trovo ricette di gelato che si possono preparare senza gelatiera non posso non provare. Questa volta l'idea viene dal gruppo delle blogger di Re-Cake 2.0 che, con la loro proposta, mi hanno davvero incuriosito.
Ho apportato una piccola modifica alla ricetta originale sostituendo i lamponi con frutti di  bosco misti e come forma ho scelto degli stampini in silicone per muffin...




INGREDIENTI

Per il gelato al mascarpone senza gelatiera:

112 g di mascarpone
155 g di latte condensato
250 ml di panna fresca
I semi di 1 bacca di vaniglia
Un pizzico di sale
 
Per la composta di frutti di bosco:

125 g di frutti di bosco
50 g di Zucchero
2 cucchiaini di succo di limone
 
Per completare:

125 g di frutti di bosco
30 g di pistacchi non salati
 
 
PROCEDIMENTO
 
Preparate la composta
  1. Mettete i frutti di bosco in una casseruola insieme allo zucchero e al succo di limone, ponetela sul fuoco e cuocete per una decina di minuti, mescolando spesso, finché non avrete ottenuto un composto con la consistenza di una marmellata. Spegnete il fuoco e fate raffreddare completamente.
Preparate il gelato
  1. Mettete nella ciotola della planetaria o in una ciotola capiente il mascarpone e il latte condensato e montateli fino a ottenere una crema liscia e vellutata. Aggiungete anche la panna, la vaniglia e il sale. Montate a neve fermissima.
  2. Aggiungete i frutti di bosco, i pistacchi e mescolate delicatamente, per non smontare il composto.
  3. Aggiungete qualche cucchiaiata della composta di frutti di bosco alla base del gelato e variegatelo mescolandolo con la lama di un coltello, sempre molto delicatamente.
  4. Mettete il gelato negli stampi a forma di ciambella (o in quelli da muffin o gli stampi che preferite) e trasferite il tutto in freezer per 4-6 ore.




A me è piaciuto tantissimo...e anche ai bambini, anche troppo!!! E' facilissimo da fare, si presta ad infinite variazioni e resta morbido anche appena estratto dal freezer...insomma va assolutamente provato!!!

Ringrazio le ragazze di Re-Cake 2.0 e vi lascio la locandina del contest:


https://www.deliziosavirtu.it/wp-content/uploads/2018/07/image.jpeg

Gelato senza gelatiera: pane burro e marmellata...

Premetto che l'idea di questo gusto non è mia ma di un bravissimo Maestro Gelatiere titolare della gelateria "Gelizioso" di Sarno (SA). Io, Chiara e Carlo abbiamo assaggiato da lui questo gusto e ce ne siamo letteralmente innamorati!!!
E visto che questo mese il Crazy Test del Cakes Lab ha per protagonista il gelato, ho deciso di provare! Ovviamente il mio è un gelato senza gelatiera, quindi niente a che vedere con quello preparato in gelateria ma il risultato è stato  davvero ottimo....preparato, assaggiato e praticamente finito!!!




INGREDIENTI

400 g di latte condensato
500 ml di panna fresca
5 fette di pane per bruschetta
burro q.b.
marmellata di ciliegie  q.b.
2 cucchiai di zucchero di canna

PROCEDIMENTO

Prima di tutto ho tagliato a fette il pane, io ho usato un pane tipico della zona vesuviana, fatto solo con lievito madre e caratterizzato da una crosta piuttosto dura per dare croccantezza. Poi ho messo su ogni fetta un ricciolo di burro e un pochino di zucchero di canna e ho tostato in forno per circa 10 minuti, rigirando le fette un paio di volte. Una volta fredde le ho tagliate a cubetti.
A questo punto ho preparato il gelato versando in planetaria il latte condensato e la panna e montando finchè ho ottenuto un composto spumoso.
Ho aggiunto i cubetti di pane tostato e la marmellata di ciliegie (fatta in casa da mio padre!) , ho mescolato bene e ho trasferito il composto in un contenitore da freezer ed ho messo a congelare per 6 ore.



La ricetta è davvero semplicissima e si presta a molteplici variazioni. Per quanto riguarda la mia versione sono troppo soddisfatta! Pane burro e marmellata era spesso la mia merenda da piccola, una merenda oggi quasi dimenticata. La marmellata la mangio sempre ma il burro a colazione lo prendo solo quando sono in vacanza e facciamo colazione in albergo...non riesco a resistere!
E' stato bello vedere che i miei bimbi, che non hanno mai provato questa merenda, si sono subito appassionati a questi sapori.
E poi si tratta di gelato e in questi giorni di caldo è sicuramente il dolce migliore!!!



"Con questa ricetta partecipo al Contest " Crazy Taste" del Cakes Lab Test & Taste"



News

Buon compleanno piccolo mio!!!

E mentre scrivo "piccolo" mi rendo conto che non lo sei già più...hai 8 anni ormai, sei un ometto!!! Come ogni anno la scelta del...