Unicorni...

Ancora tanti biscottini tema unicorno con le mie nuove formine....work in progress!!!




Pronti nella loro scatolina creata su misura...








Biscotti secchi per la prima colazione!!!

Ormai è chiaro che i biscotti sono una delle cose che mi piace di più preparare. Questi sono davvero semplicissimi ed adatti alla prima colazione. Fragranti e non troppo dolci, da inzuppare nel cappuccino o da assaporare con un velo di marmellata.



INGREDIENTI

Farina 00 500 g
Zucchero a velo 125 g
Burro morbido 110 g
Latte 130 g
 Vaniglia 1/2 bacca
Lievito per dolci 8 g
Sale 1 pizzico

PROCEDIMENTO

Mettere tutti gli ingredienti in planetaria e lavorare con la frusta K per circa 5 minuti. Compattare l'impasto con le mani, stendere una sfoglia sottile e ritagliare i biscotti. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 12 minuti. Sfornarli e lasciarli raffreddare. Portare il forno ad una temperatura di 70-80°C in modalità ventilata, rimettere i biscotti in forno e lasciarli asciugare per circa 1 ora.



Questa foto mi fa venire in mente tanti ricordi, la tovaglia dei giorni di festa, la teiera del mio matrimonio...un tuffo nel passato. E poi c'è il fiocchetto chiuditovagliolo...ultima mia realizzazione con la carta e questo invece mi fa pensare al futuro, sperando in qualcosa di bello!!!
Buona domenica  a tutti!!!!!

Frollini all'alga spirulina

Quando vedo un prodotto nuovo sono sempre portata ad acquistarlo e a provare nuove ricette. Questa volta ho incontrato per caso l'alga spirulina e ho scoperto che si tratta di un'alga ricca di minerali molto utile per il sistema nervoso, antiossidante e immunostimolante.
Il suo colore è verde intenso e ne basta davvero poca per ottenere un impasto molto colorato. Ho deciso di usarla per preparare dei frollini per la colazione.



INGREDIENTI

Farina 00 240 g
Zucchero 100 g
Burro 100 g
Amido di riso 35 g
Uova 1
Panna fresca 45 g
Miele di acacia 10 g
Sale 1 g
Lievito per dolci 2 g
Spirulina in polvere 1/2 cucchiaino


PROCEDIMENTO

Montare il burro morbido con lo zucchero. Aggiungere il miele e l'uovo. Mescolare bene e versare la panna e il sale. Setacciare farina, amido e lievito e aggiungerli all'impasto. Infine aggiungere la spirulina e impastare bene. Lasciar riposare il composto in frigo per circa un'ora. Stendere l'impasto e formare i biscotti. Cuocere in forno preriscaldato a 160°C in modalità ventilata per circa 20 minuti.


Girella al mandarinetto

Il mandarinetto è un liquore molto simile al limoncello ma, a differenza di questo, viene preparato con i mandarini. Il profumo è davvero molto gradevole e in questa torta ci sta benissimo. Il risultato è un dolce molto aromatico  e per nulla alcoolico.
Lo stampo è uno nuovo della mia collezione Silokomart che andava assolutamente testato!!!



INGREDIENTI

Uova 4
Zucchero 200 g
Olio di semi 150 ml
Liquore al mandarino (o limoncello) 100 ml
Farina 00 300 g
Lievito per dolci 1 bustina
Buccia di un mandarino
Panna fresca 200 ml
Sale un pizzico

PROCEDIMENTO

Montare le uova con lo zucchero fino a renderle spumose. Aggiungere il sale e versare a filo l'olio ed il liquore. Aggiungere gli ingredienti secchi, farina, lievito  e buccia di mandarino e mescolare bene con una spatola. Infine incorporare la panna leggermente montata.
 Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 40 minuti.


Crumble alle mandorle

Una cosa sfiziosa da sgranocchiare? Un modo semplice per consumare gli albumi avanzati? Un dolcetto  senza glutine, senza lattosio e senza sensi di colpa? Una ricetta con soli 3 ingredienti?
Tutto questo è il crumble alle mandorle...da provare!!!



INGREDIENTI

Albumi 300 g
Zucchero semolato 600 g
Mandorle (o altra frutta secca) 150 g

PROCEDIMENTO

Montare gli albumi con lo zucchero fino ad ottenere una meringa consistente. Aggiungere le mandorle, mescolare bene e stendere il composto in una teglia ricoperta di carta forno.  Cuocere in forno a 140°C per circa 70-80 minuti. A metà cottura girare il composto che si spezzerà in grosse briciole formando il crumble. Continuare la cottura finchè risulta completamente asciutto e bene dorato.



Anche questa scatolina a forma di fettina di torta l'ho fatta io. La trovo troppo carina!!!


Paris brest

Il paris brest è un dolce classico francese che prevede una base ad anello realizzata con la pasta choux ovvero la pasta dei bignè ed una farcia di crema mousseline pralinata. 
Carlo l'ha assaggiata in un ristorante e da allora non chiede altro!!! Così oggi lo ho accontentato...o quasi. Avevo ancora qualche zeppola di San Giuseppe e l'ho farcita con crema chantilly alla nocciola, una spolverata di zucchero a velo e qualche mandorla a lamella.
Ecco il mio paris brest...



La ricetta delle zeppole la trovate qui sul blog. Non sarà proprio la ricetta francese ma è piaciuta tantissimo...soprattutto a Carlo che ne ha mangiate 2 intere!!!




Fette biscottate al caffè

Le fette biscottate variegate al caffè sono senza dubbio le mie preferite, leggere e fragranti, buonissime e bellissime da vedere...
La ricetta è sempre la stessa con lievito madre e la trovate qui sul blog.





Buon fine settimana a chi riposerà e a chi, come me, è già al lavoro!!!!





Torta al grano saraceno

Questa è una torta molto particolare, fatta con farina di grano saraceno. Se vi piacciono i pizzoccheri allora è la torta che fa per voi!!!




La ricetta originale prevede molto burro, io ho usato la versione più leggera tratta dal blog Cuore di Sedano. Eccola:

INGREDIENTI

Farina di grano saraceno 125 g
Farina di mandorle 50 g
Lievito per dolci 1 cucchiaino
Pangrattato 25 g
Cannella in polvere 1/2 cucchiaino
Olio di semi 80 ml
Uova 3
Zucchero di canna 125 g
Succo di mela 50 ml
Confettura di lamponi (per la farcitura)

PROCEDIMENTO

Scaldare il forno a 170 °C. Imburrare e infarinare uno stampo a cerniera di 20 cm .
Mettere la farina, la farina di nocciole, il lievito, il pangrattato e la cannella in una ciotola e mescolare il tutto. In una planetaria lavorare i tuorli e lo zucchero, finchè non si otterrà un composto cremoso. Aggiungere l'olio di semi a filo.
Unire sempre lavorando, il mix di farina e succo di mela al composto di uova in 3 volte, iniziando e finendo con la farina. Incorporare delicatamente all'impasto gli albumi montati a neve precedentemente. Versare il tutto nello stampo e cuocere in forno caldo, finchè inserendo uno stuzzicadenti al centro ne uscirà asciutto e la torta si staccherà dai bordi. Lasciare raffreddare la torta prima di sformarla e tagliarla a metà in orizzontale. Spalmare la confettura sulla metà inferiore e adagiarvi sopra l'altra parte, poi spolverare con lo zucchero a velo.




Minecraft cake

Torta tema Minecraft, un videogioco che non conoscevo ma che piace tantissimo!!! Sicuramente non è proprio tra i miei temi preferiti (io non gioco e non conosco videogiochi) ma, come sempre, ce l'ho messa tutta e la torta è piaciuta tantissimo...soprattutto a Bruno, il festeggiato.





Ancora tantissimi auguri Bru Bru e soprattutto grazie a te Ludovica per aver scelto me per l'ennesima volta!!!


Pizza di Pasqua al formaggio

A Pasquetta niente dolci, ne abbiamo mangiati davvero troppi!!! Tra colomba, pastiera e uova è stato un tormento.
Oggi vi presento un lievitato salato, tipico delle regioni del centro Italia, mi ricorda tanto qualche passeggiata a Perugia fatta con i miei genitori quando ero piccola e andavamo a trovare mio zio che vive lì.
La pizza al formaggio è davvero  buonissima...l'ha mangiata anche Carlo che in genere non gradisce il sapore del parmigiano.


La ricetta è tratta dal blog Anice e Cannella e la riporto di seguito:

INGREDIENTI

5 uova
300 gr di farina 0
200 g di manitoba
100ml di acqua
20 gr di lievito di birra
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale 
1 cucchiaino di pepe
5 cucchiai di olio evo
50 gr di strutto 
250 gr di formaggio grattugiato misto (Parmigiano Reggiano e Pecorino Romano in proporzione variabile secondo i propri gusti)

PREPARAZIONE

Sciogliere il lievito con lo zucchero nell'acqua tiepida e lasciare fermentare nel bicchiere, meglio se di plastica, per 5-6 min.
Mettere la farina in una ciotola capiente e fare un buco, un pozzetto.
Colare dentro il pozzetto il lievito fermentato del bicchiere e con un cucchiaino prendere un pochino di farina e amalgamare per ottenere una pasta molliccia.
Coprire con altra farina senza impastare, in modo da isolare dall'aria il panetto, e lasciare fermentare 40-50 min. 
Nel frattempo sbattere le uova, unire il sale, il pepe, i formaggi grattugiati ed infine l'olio.
Quando il pastello sarà tutto screpolato unire mano a mano l'impasto di uova e formaggio ed impastare con la farina.
Impastare bene e alla fine unire lo strutto morbido. Impastare bene e a lungo. 
Lasciar riposare l'impasto a temperatura ambiente per 45 min. coperto, quindi mettelo nella teglia alta, stretta e svasata, ben unta, e far lievitare in luogo caldo fino al bordo della teglia.
Cuocere a 200°C con vapore nei primi 20 min. Introdurre la teglia nel forno appena acceso in questo modo la torta non fa subito la crosta e sviluppa di più. Cottura un'ora circa.



Buona Pasquetta a tutti!!!!!!!!!


News

Unicorni...

Ancora tanti biscottini tema unicorno con le mie nuove formine....work in progress!!! Pronti nella loro scatolina creata s...