domenica 23 luglio 2017

Fantastik 100% cacao di Christophe Michalak

Oggi mio fratello Giancarlo compie 35 anni e per lui ho realizzato questa torta ispirata al grande pasticciere francese Michalak. L'originale prevedeva ben 7 preparazioni, io ne ho fatte "solo" 5, praticamente ho omesso le gelee al cacao e la decorazione finale. Ho fatto alcune piccole modifiche rispetto alla ricetta originale ed il risultato è questo...


Per semplicità suddivido la ricetta nelle varie preparazioni:

Sablée al cacao

burro 90 g
zucchero a velo 25 g
farina 00 60 g
cacao 20 g
sale di maldon 1 pizzico

Mescolare il burro morbido con lo zucchero e il sale, aggiungere cacao e farina setacciati. Stendere il composto tra 2 fogli di carta forno e mettere in frigo per almeno un'ora. Ritagliare un disco con uno stampo da crostata da 20 cm e cuocere in forno preriscaldato a 170°C per 8 minuti.
Intanto preparare il biscuit al cacao.

Biscuit al cacao

albumi 70 g
farina 00 15 g
fecola di patate 15 g
cacao 15 g
zucchero 70 g
tuorli 65 g
burro fuso 30 g

Montare gli albumi con lo zucchero versandolo in 3 volte. Aggiungere a filo i tuorli. Incorporare farina, fecola e cacao setacciati e per ultimo inserire anche il burro. Estrarre dal forno la sablée e versarvi sopra il biscuit. Cuocere a 180°C per circa 15 minuti. Estrarre dal forno e spennellare con il punch al cacao (vedi dopo).

Punch al cacao

acqua 50 g
zucchero 25 g
cacao 10 g

Mescolare l'acqua con lo zucchero e versare sul cacao setacciato. Mettere sul fuoco e portare ad ebollizione il composto. Far raffreddare.

Crema chantilly Ivoire Vanille

panna fresca 250 g
bacca di vaniglia 1
cioccolato bianco 50 g

In un pentolino portare a bollore la panna con i semi di vaniglia. Spegnere il fuoco e versare sul cioccolato tagliato in piccoli pezzi. Emulsionare con il minipimer. Coprire con pellicola a contatto e mettere in frigo per almeno 6 ore.

Cremoso al cioccolato fondente 70%

panna fresca 85 g
latte intero 85 g
tuorli 30 g
zucchero 25 g
cioccolato fondente al 70% 110 g

In un pentolino portare ad ebollizione la panna e il latte, spegnere il fuoco e versare a filo sul composto di tuorli e zucchero mescolati insieme. Riportare sul fuoco e cuocere fino alla temperatura di 85°C. Versare sul cioccolato sminuzzato e farlo sciogliere bene. Emulsionare con il minipimer. Coprire con pellicola a contatto e mettere in frigo per almeno 6 ore.

Trascorse le 6 ore, montare la chantilly e, con l'aiuto di 2 sac a poche con bocchette lisce 8 e 10, formare decorare la base con la chantilly ed il cremoso, formando dei ciuffi di diversa grandezza. Decorare eventualmente con cerchi di cioccolato fondente temperato.




Certo non è un dolce facilissimo da fare ma con un minimo di organizzazione si riesce a realizzare anche in un solo giorno. Il sapore??? Buonissimo....è vero che non è molto grande ma è finito tutto!!!

Spero di essere riuscita a fare un dolce come volevi tu Giancarlo e ancora tantissimi auguri da tutti noi!!!

giovedì 20 luglio 2017

La Bella e la Bestia...la mia versione

Come una favola....questo è il tema della torta che ho realizzato per una Prima Comunione.
Il villaggio, i personaggi, la rosa e, ovviamente loro, i 2 protagonisti: la Bella e la Bestia!!!






L'unica cosa che mi dispiace per questo progetto sono le foto davvero terribili!!! Ma in compenso so di aver realizzato un piccolo sogno...auguri principessa!!!


lunedì 17 luglio 2017

Angry Birds Cake

Oggi è il tuo compleanno piccolo Carlo, piccolo per modo di dire visto che oggi sono 7 anni di te!!! Eppure io ti  vedo sempre piccolo, sarà per la statura, per le tue faccine buffe e per lo stupore che vedo nei tuoi occhi davanti alle piccole e grandi cose che scopri ogni giorno....per tutto questo per me sei sempre piccolino!!!
Questi non sono giorni facili però ho fatto il possibile per accontentarti...almeno con la torta...siamo partiti dai 3 personaggi principali del videogioco Angry Birds per poi aggiungere 3 Blues, una fionda, il re porcellone, il maiale cuoco e un altro amico suo, la cassa con TNT...insomma c'è quasi un kg di pasta di zucchero solo per i personaggi!!!







Buon compleanno tesoro mio da me, papà e Chiara!!! Noi ti vogliamo tanto tanto tanto bene!!!

sabato 15 luglio 2017

Pane con farina di semola

Nonostante il caldo torrido continuiamo ad accendere il forno di casa!!! Questa volta per sfornare un po' di pane. Questo è fatto solo con farina di semola....buonissimo!!!



INGREDIENTI 

farina di semola 1 kg
acqua 720 g
sale 17 g
lievito di birra 2 g

PROCEDIMENTO

Mescolare in planetaria acqua e farina e lasciar riposare per circa un'ora coperto. Aggiungere sale e lievito e impastare fin quando il composto risulta ben incordato. Coprire bene e mettere in frigo per tutta la notte. Al mattino riprendere l'impasto, formare 2 pagnotte e farle lievitare fino al raddoppio del volume ben coperte. Cuocere in forno preriscaldato (inserendo, se possibile, la pietra refrattaria) a 225°C per circa 45 minuti. Ovviamente nel forno di casa è meglio cuocere una pagnotta per volta.






giovedì 13 luglio 2017

Vanilla cupcakes

In questo periodo sto provando varie ricette di cupcakes per trovare quella che più mi soddisfa. Questa non è male, forse l'unico problema è che i dolcetti presentano una leggera cupoletta al centro. Per questo tipo di decorazione va bene lo stesso, ma in alcuni casi ho bisogno di dolcetti più piatti. Magari è solo un problema di forno e, abbassando la temperatura, dovrebbe andare meglio.
Quindi vado avanti con i miei esperimenti e intanto posto qui la ricetta che ho provato...



INGREDIENTI (per 12 cupcakes)

burro morbido 115 g
zucchero semolato 130 g
uova a temperatura ambiente 3
vaniglia 1/2 bacca
farina 00 210 g
lievito per dolci 1 cucchiaino e 1/2
sale 1 pizzico
latte tiepido 60 ml

PROCEDIMENTO

Montare il burro con lo zucchero in planetaria per almeno 5 minuti fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere le uova una alla volta e incorporare con una spatola. Aggiungere la vaniglia, il sale e la farina ed il lievito setacciati. Versare il latte a filo e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Con una sac a poche riempire 12 pirottini per muffin e cuocere in forno preriscaldato a 175°C per 20-25 minuti.

 
Un piccolo consiglio: tutti gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente. Inoltre, per evitare problemi, prima di aggiungere le uova conviene incorporare un cucchiaio di farina al composto di burro e zucchero in modo da evitare che si stracci!

domenica 9 luglio 2017

Pallone Napoli

Mai e poi mai avrei immaginato di dover falsificare gli autografi dei calciatori del Napoli...e invece mi è capitato anche questo!!!


E questa è la torta sulla quale è finito...



giovedì 6 luglio 2017

Chiffon cake caffè e cardamomo

Ogni tanto la devo fare...la mia è una vera e propria dipendenza!!! Però almeno cerco di fare qualche variazione su tema per non riproporre sempre la classica. E devo dire che questa versione al caffè e cardamomo è piaciuta davvero tanto...



Per prepararla basta seguire la mia supercollaudata ricetta (qui sul blog) con una piccola variazione: preparare un caffè ristretto e mettere in infusione 3 bacche di cardamomo. Lasciar raffreddare e filtrare. Pesare il caffè e aggiungere acqua in modo tale da arrivare al peso totale di 160 g. Aggiungere 2 cucchiai di caffè solubile per rafforzare il gusto di caffè e, secondo i gusti, altri semini di cardamomo pestati al mortaio e passati attraverso un colino a maglia fine.
Per il resto il procedimento è sempre lo stesso!!!



martedì 4 luglio 2017

Lollipops cookies

Questi biscotti li ho realizzati per un compleanno, un'idea simpatica per un regalino da lasciare ai bambini alla fine della festa...




domenica 2 luglio 2017

Crostata soffice di albicocche

Ecco un altro dolce tipico di questo periodo, un dolce con le albicocche del giardino di mio padre. A casa ne abbiamo mangiate tante...forse troppe...ma restano uno dei miei frutti preferiti. Sembra un po' strano ma mi ricordano molto le giornate trascorse al mare quando ero piccola, la merenda consumata all'ombra delle cabine, c'era il panino e poi c'erano sempre le albicocche.
Questa è una ricetta semplice, una crostata a metà, come l'ho ribattezzata io, ovvero un incrocio tra una crostata e una torta: un po' croccante all'esterno per ricordare la pasta frolla e morbida all'interno.
La ricetta originale prevedeva la confettura di albicocche ma io l'ho sostituita con albicocche caramellate, semplicissime da preparare e che preservano il gusto di questo frutto estivo.


INGREDIENTI

farina 00 200 g
farina di mandorle 50 g
zucchero 160 g
burro 160 g
latte intero 3 cucchiai
uova intere 2
tuorli 1
lievito per dolci 1 cucchiaino colmo
sale 1 pizzico
albicocche 10

PROCEDIMENTO

Per prima cosa lavare le albicocche e tagliarle a pezzi abbastanza grandi, metterle in padella con 2 cucchiai di zucchero e farle caramellare. Mettere da parte a raffreddare.
Nel Bimby inserire le farine, lo zucchero, il lievito e il sale. Aggiungere le uova e il tuorlo leggermente sbattuti e mescolare bene. Infine aggiungere il burro e il latte e lavorare rapidamente fino ad ottenere una crema.
Rivestire una teglia da 20 cm con carta forno. Versare metà dell'impasto, quindi i 2/3 delle albicocche caramellate e ricoprire con il restante impasto. Decorare con le rimanenti albicocche e con un cucchiaio di zucchero di canna. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 45 minuti.



Troppo buona per la merenda o la colazione, è stata davvero un successo....peccato sia già finita!!!


venerdì 30 giugno 2017

Make up party

Per una festa a tema ho realizzato questi biscottini con smalti, rossetti e ombretti...




Tantissimi auguri piccola principessa e buon divertimento a te ed alle tue amichette!!!


martedì 27 giugno 2017

Torta soffice al latte di cocco

Purtroppo non c'è niente da fare, se ho un nuovo stampo lo devo provare!!! Poi magari mi dimentico di averlo ma se c'è qualcosa di nuovo in cucina deve essere utilizzato. E per il mio compleanno di stampi per dolci ne ho ricevuti ben 3, regalo di Gigi e dei bimbi, uno più bello dell'altro.
Questo è lo stampo Primavera della Silikomart, uno stampo a forma di margherita davvero bellissimo. Ora, il mio problema principale con gli stampi di silicone è che riesco a fare dei bellissimi dolci freddi, ma la cottura proprio non va...quindi sono partita mooooolto prevenuta.
Ma, nonostante i 40 gradi di oggi, ho trovato la forza di accendere il forno e di testare questa ricetta trovata in rete, sul blog di Madame Gateau...perché il latte di cocco mi piace troppo e ne avevo giusto una confezione in dispensa...



INGREDIENTI

burro morbido 120 g
zucchero semolato 200 g
uova intere a temperatura ambiente 2
latte di cocco 200 ml
farina 00 250 g
lievito per dolci 2 cucchiaini colmi
cocco disidratato 2 cucchiai
estratto di vaniglia 1 cucchiaino
sale 1 pizzico

PROCEDIMENTO

In planetaria montare burro e zucchero con la frusta fino ad ottenere un composto spumoso e bianco. Aggiungere qualche cucchiaio di farina e lievito setacciati e poi un uovo. Far assorbire bene. Versare metà del latte di cocco. Mescolando a bassa velocità, aggiungere altra farina, il sale, la vaniglia e il cocco disidratato. Inserire l'altro uovo e terminare con il rimanente latte di cocco e la farina. Mescolare fino ad avere un composto omogeneo. Versare nello stampo e cuocere in forno preriscaldato a 170°C per circa 40 minuti.

 

Devo essere sincera, questa è la prima volta che sono contenta di come viene un dolce cotto in stampo di silicone. Questo è davvero fantastico e poi la forma bombata fa sembrare la torta quasi una brioche. Il sapore è ottimo, il profumo delicato e la consistenza supersoffice.
Ecco, promossi a pieni voti sia lo stampo che la ricetta. Vi offro virtualmente una fetta....


News

Fantastik 100% cacao di Christophe Michalak