Visualizzazione post con etichetta plum cake. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta plum cake. Mostra tutti i post

Plum cake....a cubetti!!!

"Mamma qualche volta mi puoi fare i plum cake?" " Sì, però li facciamo a cubetti!!!" Dopo questa risposta ho visto Carlo un po' perplesso ma alla fine il risultato gli è piaciuto.
La ricetta è tratta dal blog Chiarapassion ed è davvero molto semplice.
Per la forma ho usato uno stampo in silicone Silikonmart.





 Ho seguito esattamente la ricetta del sito, l'unica variazione riguarda la cottura. Visto che ho usato degli stampi piccoli al posto di uno stampo unico, ho cotto in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti.



Tortine al bergamotto

Con questo caldo ci vuole qualcosa di leggero come queste tortine, preparate con olio di semi, senza burro e con un fresco aroma di bergamotto...


La ricetta la trovate qui sul blog, l'unica variazione è l'aggiunta di 4 gocce di olio essenziale di bergamotto.




E, come sempre, anche la scatolina con fiore l'ho fatta io!!!


Muffin leggerissimi con ricotta e gocce di cioccolato

Sto cercando una ricetta di muffin leggeri da diverso tempo e questa è davvero ottima. Li ho preparati in cinque minuti, sono sofficissimi e rimangono così anche il giorno dopo.
Per la forma ho usato dei contenitori usa e getta rettangolari così che assomiglino un po' a dei plum cake e ai bambini sono piaciuti tantissimo come merenda per la scuola.




INGREDIENTI

Farina 00 240 g
Uova 2
Zucchero 160 g
Ricotta 250 g
Lievito in polvere 2 cucchiaini rasi
Sale 1 pizzico
Gocce di cioccolato 40 g

PROCEDIMENTO

Versare in una ciotola la ricotta con lo zucchero e mescolare bene, aggiungere le uova e il sale e montare il composto con una frusta. Infine incorporare la farina ed il lievito setacciati e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Da ultimo inserire le gocce di cioccolato. Con l'aiuto di un sac a poche riempire dei pirottini da plum cake per 2/3 e cuocere in forno preriscaldato a 170°C per 25 minuti.




Ciambelline sofficissime all'arancia

La ricetta è quella del plum cake soffice limone e olio d'oliva tratta dal libro di Leonardo di Carlo. Questa è la mia reinterpretazione. Prima di tutto la forma non è quella del classico plum cake ma ho usato degli stampini in silicone a forma di ciambella, uno di quelli acquistati e poi dimenticati...posso metterci un po' di tempo ma prima o poi trovo il modo di utilizzarli!
Poi la ricetta originale prevede la buccia di limone grattugiata ma, non avendo limoni bio, ho optato per la pasta d'arancio che ha conferito un'aroma davvero molto gradevole. Ultima cosa: nella ricetta originale si usa l'olio d'oliva ma, visto che non ne avevo uno dal gusto leggero, ho preferito usare l'olio di semi per non modificare troppo il gusto del dolce.




INGREDIENTI

Zucchero semolato 200 g
Uova intere 250 g
Miele di acacia 20 g
Sale fino 2 g
 Acqua 60 g
Succo di limone 20 g
Olio di semi di mais 135 g
Farina 00 200 g
Lievito per dolci 8 g
Pasta d'arancia 40 g

PROCEDIMENTO

In planetaria montare le uova con lo zucchero, il miele, il sale e la pasta d'arancio. Aggiungere a filo l'acqua, il succo di limone e l'olio. Infine unire la farina ed il lievito setacciati. Versare negli stampi e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 25-30 minuti (40 minuti nel caso si utilizzi uno stampo unico da plum cake).






Plum cake al cardamomo e kumquat canditi...quasi un muffin

Questo mese ho visto che il libro scelto dallo staff di Cakes Lab Test&Taste è Cakes dolci e salati di Ilona Chovancova e mi ha molto incuriosita la ricetta da testare: Quai un muffin...
A parte gli ingredienti semplici e la possibilità di infinite varianti la cosa più carina, secondo me, è il procedimento: praticamente basta un unico recipiente dove mescolare tutti gli ingredienti e non c'è bisogno nemmeno delle fruste elettriche...un cucchiaio di legno e il plum cake è pronto per essere infornato!!!
La versione che ho scelto di realizzare è una variante della ricetta base alla quale ho aggiunto il cardamomo che conferisce un aroma inconfondibile e si sposa benissimo con la dolcezza ed il profumo dei kumquat o mandarini cinesi canditi (ovviamente fatti da me!)


INGREDIENTI

Per il plum cake

300 g di farina
2 uova
170 g di zucchero
100 ml di latte
100 g di yogurt bianco (meglio se non zuccherato)
100 ml di olio 
1/2 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
10-15 bacche di cardamomo (semi pestati nel mortaio)
150 g di kumquat canditi (vedi dopo)

PROCEDIMENTO

In una ciotola mescolate olio, uova, latte e yogurt. Man mano aggiungete gli ingredienti secchi: farina, lievito, zucchero e sale e cardamomo. Amalgamate bene il tutto, aggiungete i mandarini cinesi caramellati fatti precedentemente scolare del liquido in eccesso e leggermente infarinati. Infine versate l'impasto in uno stampo da plum cake imburrato e infarinato. Cuocete nel forno caldo a 180° per circa 40 minuti. Controllate la cottura con uno stecchino e poi sfornate la torta...fatela raffreddare prima di toglierla dallo stampo.



Per quanto riguarda i mandarini cinesi diciamo che io li ho scoperti solo da qualche anno ma, sinceramente, non sono mai riuscita a mangiarli. Poi a Natale me ne hanno regalati tantissimi e per non buttarli ho provato a farli caramellati e sono rimasta davvero stupita del risultato: sono molto aromatici e profumati e, nonostante la dolcezza conferita dalla canditura, conservano una nota acidula davvero particolare che si sposa bene con molti tipi di dolci.
Per candire i mandarini cinesi si procede in questo modo: lavare 500 g di kumquat e bucarli con uno stuzzicadenti. Metterli in acqua fredda e portarli ad ebollizione, scolare l'acqua e ripetere 3 volte questa operazione. A questo punto preparare uno sciroppo con 500 g di acqua e 500 g di zucchero, far bollire per circa 10 minuti. Far intiepidire e aggiungere i kumquat. Portare ad ebollizione e cuocere finchè l'acqua risulta quasi del tutto evaporata e lo sciroppo si è addensato. Versare in barattoli sterilizzati e chiudere immediatamente.


Una ricetta semplice per un risultato davvero ottimo...è il tipico dolce adatto per la merenda o per la colazione da preparare quando il tempo è poco ma non si vuole rinunciare ad una dolce coccola. Buonissimo anche inzuppato nel cappuccino!!!



Con questa ricetta partecipo al Contest " Crazy Taste" del Cakes Lab Test & Taste


Super plum cake !!!!

La ricetta l'ho presa da qui con una piccola variazione: al posto di uno yogurt bianco e uno all'albicocca ne ho usati 2 al gusto pesca ed albicocca. L'esecuzione è davvero semplicissima ed il risultato è un plum cake morbido morbido con un profumo davvero invitante!!



E' così bello che sembra finto!!! Forse dalla foto non si capisce ma è davvero gigante!


News

Masha è tornata!!!

E' sempre bello realizzare le torte di Masha perchè tuttosommato a me sta simpatica. Questa è la torta di Carlotta che ha compiuto 3 ann...