Visualizzazione post con etichetta colazione. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta colazione. Mostra tutti i post

Bundt Cake al caffè

Di frettissima ho preparato questa ciambella al caffè. La ricetta è di cuoredisedano. Io la trovo buonissima e anche i bambini!!! Di nascosto Carlo ne ha mangiate 3 fette...servendosi da solo!!!




INGREDIENTI

360 g di farina 00
10 g di caffé solubile
300 g di zucchero
4 uova
150 ml di olio di semi
160 ml di latte
90 ml di caffé ristretto
aroma di vaniglia
un pizzico di sale
1/2 bustina di lievito per dolci

PROCEDIMENTO

Preriscaldare il forno a 160°/170° C. In una ciotola setacciare la farina, il lievito e il sale.
In una planetaria o con sbattitore elettrico, lavorare lo zucchero con le uova, fino a farlo diventare chiaro e spumoso. Aggiungere, l'olio a filo e l'aroma di vaniglia. Unire la farina alternando con il caffé solubile sciolto in un pò di latte, il latte rimanenete e il caffé. 
Versare il composto nello stampo a ciambella, imburrato e infarinato e cuocere nel forno caldo per circa 50-60 minuti, fare la prova stecchino, deve uscirne asciutto e pulito. Lasciare raffreddare nello stampo per 10-15 minuti, capovolgere tiepida su una gratella.
Glassare con una glassa preparata con zucchero a velo e caffè.



Brioche con lievito madre

Era davvero da tantissimo tempo che non preparavo queste brioche...le mie brioche preferite. Il nuovo lavoro, gli impegni vari, le preoccupazioni dell'ultimo periodo mi hanno tenuta un po' lontana dalla mia pasta madre ma quel profumo e quel sapore mi mancava troppo. Così mi sono organizzata, ho rinfrescato il lievitino ed eccole qui, pronte per la colazione!!!



Talmente soffici da sembrare delle nuvole, leggere e delicate...io in genere preparo una doppia dose e poi congelo una buona parte. Bastano pochi secondi in microonde e sono come appena sfornate...buona colazione a tutti!!!



Ciambelline al vino bianco e cannella

Questi giorni piovosi proprio non vogliono finire e, visto che l'umore è un po' giù, almeno ci consoliamo con un dolcetto accompagnato da un bel the fumante. La ricetta, tratta dal sito Zonzolando è davvero molto semplice....ci vuole poco tempo per realizzarle e anche per finirle!!! Magari la prossima volta mi conviene fare una doppia dose...



INGREDIENTI

Farina 00 250 g
Olio di semi di mais 65 g
Zucchero 70 g
Vino bianco 90 g
Cannella in polvere 1/2 cucchiaino
Lievito per dolci 8 g
Sale 1 pizzico

PROCEDIMENTO

In una ciotola lavorare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio e compatto. Prelevare dei pezzettini e dare loro la forma di ciambelline. Passarli nello zucchero semolato solo sul lato superiore e adagiarli su una teglia rivestita di carta forno. Cuocere in forno preriscaldato 1 190°C per 15-20 minuti.



Sono buonissime da inzuppare nel the, nel latte, in un po' di passito ma anche da mangiare così al naturale!



Muffin leggerissimi con ricotta e gocce di cioccolato

Sto cercando una ricetta di muffin leggeri da diverso tempo e questa è davvero ottima. Li ho preparati in cinque minuti, sono sofficissimi e rimangono così anche il giorno dopo.
Per la forma ho usato dei contenitori usa e getta rettangolari così che assomiglino un po' a dei plum cake e ai bambini sono piaciuti tantissimo come merenda per la scuola.




INGREDIENTI

Farina 00 240 g
Uova 2
Zucchero 160 g
Ricotta 250 g
Lievito in polvere 2 cucchiaini rasi
Sale 1 pizzico
Gocce di cioccolato 40 g

PROCEDIMENTO

Versare in una ciotola la ricotta con lo zucchero e mescolare bene, aggiungere le uova e il sale e montare il composto con una frusta. Infine incorporare la farina ed il lievito setacciati e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Da ultimo inserire le gocce di cioccolato. Con l'aiuto di un sac a poche riempire dei pirottini da plum cake per 2/3 e cuocere in forno preriscaldato a 170°C per 25 minuti.




Pasta frolla colorata...prove tecniche

Ultimamente ho preparato diversi biscotti decorati con pasta di zucchero  o ghiaccia reale e, in genere, con quello che resta dell'impasto preparo biscotti semplici per la colazione e la merenda. Questa volta con i residui mi sono impegnata un po' di più e ho provato a colorare la pasta frolla per vedere come veniva in cottura. Il risultato mi sembra buono e quindi ho già un sacco di idee per utilizzare questa nuova tecnica...aspetto il prossimo ordine di biscotti!!!





Ogni tanto tornare alle origini mi piace...semplici e buonissimi e soprattutto velocissimi da preparare, questi biscotti messi in una scatola o in un barattolino di vetro sono un'idea carina da regalare a San Valentino.


PS. Questo è il post numero 500 del mio blog!!! Mi sembra quasi incredibile ma è proprio così...quindi tanti auguri a me!!!


Una crostata a colazione!!!!

Avevo in frigo una dose di pasta frolla, quella preparata con la ricetta di Knam. e ho pensato di fare una semplice crostata con la crema di marroni....buonissima!!!






Biscotti vegan

Prima o poi dovevo farli anch'io dei biscotti vegan. Questa ricetta tratta dal blog Petitpatisserie faceva proprio al caso mio!!! Sono ovviamente senza burro, latte e uova...lo zucchero utilizzato è quello integrale di canna e la farina è di farro.
Ho leggermente modificato la ricetta e, al posto delle gocce di cioccolato, ho messo della pasta di mandarino che conferisce un ottimo aroma.



INGREDIENTI

Farina di farro 150 g
Zucchero integrale di canna 50 g 
Olio di semi 40 ml
Latte di riso 50 ml
Lievito in polvere 8 g
Pasta di mandarino 20 g

PROCEDIMENTO

Mescolare la farina, lo zucchero ed il lievito. Aggiungere l'olio ed il latte e mescolare ancora fino ad ottenere un composto compatto. Aggiungere la pasta di mandarino e amalgamare bene. Formare delle palline da 20 g, disporle su una teglia ricoperta di  carta forno e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 15 minuti.


Sono sincera, ero molto scettica su questa ricetta e invece mi sono ricreduta. Sono davvero buonissimi!!!




Chiffon Cake all'arancia

Ogni volta che Chiara o Carlo invitano un amichetto a casa e io gli chiedo che dolce vogliono per la merenda, la risposta è sempre la stessa: vulcano di zucchero...ovvero Chiffon Cake!!! Ormai è un incubo e, visto che non mi piace fare sempre gli stessi dolci, cerco almeno di fare qualche variazione. Questa è la mia solita ricetta però al posto dell'acqua ho messo il succo di arancia (160 g in tutto) e la buccia di 2 arance grattugiata fine.



La cosa positiva è che per domani abbiamo già la merenda per la scuola...buonissima e supersoffice, questa torta non delude mai!!!!!!!!!!!






Biscotti al mandarino con farina di riso

Mi piace provare sempre biscotti nuovi e, ultimamente, anche farine diverse da quella classica. In questi biscotti ho messo sia la farina di riso che la farina di tipo 2. Sono facili, veloci e ottimi da inzuppare anche perché il lievito utilizzato è l'ammoniaca per dolci che ha proprio questo effetto...rendere i biscotti superinzupposi!!!



INGREDIENTI

Farina di riso 100 g
Farina di tipo 2 200 g
Latte 90 g
Burro 45 g
Zucchero semolato 120 g
Uova 1
Buccia di mandarino grattugiata fine 3
Ammoniaca per dolci 8 g
 Zucchero a velo per decorare

PROCEDIMENTO

Sbattere l'uovo con lo zucchero, incorporare il burro fuso e mescolare bene. Scaldare il latte per farlo diventare tiepido e versare a filo sul composto ottenuto prima. Aggiungere la buccia di mandarino, un pizzico di sale e le farine e l'ammoniaca precedentemente setacciati. Si ottiene un impasto morbido. Coprire e lasciar riposare in frigo per almeno 2 ore. Formare delle palline da 20 g, disporli su carta forno ben distanziati e cuocere i biscotti a 180°C per 18 minuti. Far raffreddare e spolverizzare con zucchero a velo.



Sono molto leggeri e la farina di riso è davvero perfetta per questa ricetta!


Chiffon cake al cacao!!!

Oggi Carlo ha invitato un amichetto a casa per fare i compiti e giocare e, quando ieri gli ho chiesto che dolce voleva che preparassi per la merenda, non ha avuto dubbi...il vulcano di zucchero!!! Che tradotto significa Chiffon Cake. Per non fare sempre la stessa ho provato questa nuova versione al cacao, la ricetta è tratta dal blog di Liliana De Simone ed è un po' diversa dalla mia, in particolare nel procedimento.







INGREDIENTI

uova extra-large 6 
Farina 00 250 g
Cacao 50 g
Zucchero semolato 300 g
cremor tartaro 8 g
lievito per dolci 16 g
sale 2 g
olio di mais 120 ml
acqua 200 ml


PROCEDIMENTO

Inserire in planetaria gli albumi e iniziare a montare con la frusta, appena iniziano a fare la schiuma versare 100 g di zucchero mescolato con il cremor tartaro e continuare a montare alla massima velocità finché saranno ben fermi. Mettere da parte e procedere con i tuorli.
Inserire i tuorli in planetaria con i restanti 200 g di zucchero, l'olio, l'acqua e il sale e mescolare con la frusta.
A questo punto incorporare la farina, il cacao e il lievito precedentemente setacciati al composto di tuorli, infine incorporare gli albumi in 3 dosi mescolando delicatamente dal basso verso l'alto per non far smontare il composto.
Versare nell'apposito stampo di alluminio (vedi dopo) e cuocere in forno preriscaldato a 170°C per circa 55 minuti. Controllare che il dolce sia pronto facendo la prova con uno spiedino di legno.
Estrarre dal forno e mettere a raffreddare capovolto.
Quando è completamente freddo staccare dai bordi aiutandosi con un coltellino e  sformare.



Chiara, Carlo e il suo amichetto l'hanno divorata!!! Morbidissima, alta e soffice...il top!

Torta di mele con mandorle e bergamotto

La torta di mele è per me il confort food per eccellenza, qui sul blog non so più quante versioni ce ne sono ma, nonostante ciò, continuo sempre a provare nuove varianti. Questa è molto particolare, fatta con mela annurca (tipica della mia regione e proveniente direttamente dal giardino di mio padre!), farina di mandorle e farina di farro, zucchero di canna e qualche goccia di olio essenziale di bergamotto che le conferisce un aroma fresco e avvolgente...



INGREDIENTI

Burro morbido 110 g
Zucchero di canna 150 g
Uova intere 2
Farina 00 110 g
Farina di farro 50 g
Farina di mandorle 50 g
Lievito per dolci 1 cucchiaino
Sale un pizzico
Mele sbucciate e tagliate a dadini 4 piccole
Olio essenziale di bergamotto 4 gocce
Mandorle tagliate grossolanamente 
Confettura di albicocche 2 cucchiai


PREPARAZIONE

Lavorare con le fruste il burro e lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, unire un uovo alla volta e far incorporare bene. Aggiungere le farine, il lievito, il sale e l'olio essenziale di bergamotto. Mescolare bene fino ad ottenere un impasto omogeneo. Infine incorporare le mele. Versare il composto in una teglia del diametro di 20 cm imburrata e infarinata, ricoprire con le mandorle e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 50-60 minuti. Lasciar raffreddare, toglierla dalla teglia e spennellare con confettura di albicocche leggermente scaldata in microonde.



Questa doveva essere la merendina per la scuola per Chiara e Carlo ma è arrivata a stento al giorno dopo!!!




Biscotti animali del bosco

A volte basta davvero poco, un biscotto di pasta frolla, una formina rotonda, qualche stencil, un pennello, un po' di cacao e un pizzico di fantasia...è così che una cosa semplice diventa speciale! Me lo ha fatto capire Carlo oggi, lui che ai miei biscotti preferisce sempre quelli confezionati quando ha visto questi si è illuminato, li ha mangiati e poi mi ha detto :"Mamma sono i biscotti più buoni del mondo!!!".
Solo i bambini possono fare questo, trasformare le cose normali in cose speciali...




La giornata è stata dura ma questa cosa mi ha davvero cambiato il modo di vedere le cose, grazie Carlo!!!





Cake cioccolato e albicocche

La ricetta è di Leonardo di Carlo, tratta dal libro Tradizione in Evoluzione, e posso solo dire che è buonissima!!! Era da tanto che volevo provarla e l'occasione mi è stata data da un pacchetto di albicocche secche (residuo della cena della Vigilia) che se ne stava solo solo in dispensa.
Lo stampo Nordic Ware è il regalo di mia mamma per Natale e anche lui andava provato!!!




INGREDIENTI

Burro 135 g
Zucchero semolato 125 g
Zucchero di canna 50 g
Farina di mandorle 35 g
Uova intere 175 g
Panna liquida 110 g
Cioccolato fondente al 70% 75 g
Cacao in polvere 30 g
Farina 00 135 g
Lievito in polvere 5 g
 Cannella 3 g
Albicocche secche 135 g

PREPARAZIONE

Mescolare il burro con lo zucchero e la farina di mandorle, ,unire le uova poco per volta e la panna riscaldata e mescolata al cioccolato fuso. Aggiungere le polveri setacciate. Infine aggiungere le albicocche secche ammorbidite e tagliate a cubetti. Versare nello stampo imburrato e infarinato e mettere in frigo per tutta la notte. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 40-45 minuti.


Sarà che io adoro la frutta secca, ma questo accostamento di sapori cioccolato-cannella-albicocche è davvero squisito! Forse l'unico piccolo problema è che la ciambella tende a sbriciolarsi e le briciole le ho trovate davvero ovunque nella mia cucina!!!





News

Bundt Cake al caffè

Di frettissima ho preparato questa ciambella al caffè. La ricetta è di cuoredisedano . Io la trovo buonissima e anche i bambini!!! Di nascos...