Visualizzazione post con etichetta ciliegie. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta ciliegie. Mostra tutti i post

lunedì 12 giugno 2017

Torta yogurt e ciliegie

Tra una Prima Comunione e l'altra un dolcetto semplice ci voleva proprio. Anche perché sentire dire dai bambini: "In questa casa non ci sono mai cose dolci da mangiare" mi ha fatto venire le lacrime agli occhi!!! In effetti hanno ragione, nell'ultimo mese qui in cucina saranno passati non so quante torte, dolcetti e biscotti ma, nella maggior parte dei casi, noi non abbiamo assaggiato nulla!!!
E poi tra poco le ciliegie finiranno e non potevo non provare una nuova ricetta...questa mi ha conquistato per la semplicità.



INGREDIENTI

farina 300 g
maizena 100 g
zucchero 200 g
olio di mais 125 ml
uova intere 3
vasetto di yogurt bianco 1
lievito per dolci 1 bustina
ciliegie denocciolate circa 20

PROCEDIMENTO

Montare gli albumi a neve ferma. Sbattere i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere lo yogurt e l'olio di semi e mescolare bene. Incorporare delicatamente la farina, la maizena e il lievito setacciati. Infine unire gli albumi e le ciliegie. Versare in una tortiera da 22 cm di diametro e cuocere in forno  preriscaldato a 160°C per circa 50-60 minuti.




domenica 21 febbraio 2016

Cherry meringue pie...crostata meringata alle ciliegie

Ancora un barattolo di ciliegie in dispensa, un panetto di pasta frolla in freezer e tanti tanti albumi da consumare...questi gli ingredienti che ho trovato ieri sera durante un giro di "ricognizione" ed il risultato è una crostata meringata alle ciliegie!!!



Avendo già tutto pronto ho solo steso la frolla e ricoperto con le ciliegie tenute qualche ora in un colino per eliminare il liquido in eccesso. Ho poi cotto la crostata per circa 30 minuti in forno preriscaldato a 180°C.


L'unica cosa che restava da preparare era la meringa all'italiana e, anche questa volta, ho seguito il procedimento di Leonardo di Carlo

INGREDIENTI

125 g di albumi + 50 g di zucchero
60 g di acqua
200 g di zucchero

PROCEDIMENTO

Versare lo zucchero (200 g) e l'acqua in un pentolino e mettere sul fuoco. Quando la temperatura dello sciroppo arriva a 115°C iniziare a montare gli albumi in planetaria e versare a pioggia i restanti 50 g di zucchero. Quando lo sciroppo è arrivato a 121°C togliere dal fuoco e versare a filo in planetaria continuando a montare finchè si ottiene una meringa lucida.

Con la sac a poche ho decorato la crostata e fiammeggiato col cannello.


E il dolce della domenica è pronto!!!
Con la meringa restante ho preparato delle meringhette al cacao che Chiara domani porterà a scuola per i suoi compagni di classe.

mercoledì 25 novembre 2015

Crostatine di ciliegie

E' arrivato il frigo nuovo e mi sono accorta che nel vecchio avevo ancora da parte della pasta frolla che chiedeva di essere usata, così stamattina mi sono messa all'opera e ho preparato delle crostatine ed dei biscottini.

Le crostatine sono riempite con le ciliegie che in estate ha raccolto mio padre nel suo giardino e che ha conservato in uno sciroppo di zucchero....buonissime!!! Devo però farmi spiegare il procedimento.




Per la pasta frolla la ricetta è la seguente:

INGREDIENTI

1 Kg di farina
500 g di burro
400 g di zucchero
160 g di uova
Vaniglia o buccia di limone

PROCEDIMENTO
Lavorare in planetaria usando la foglia il burro ammorbidito con lo zucchero, senza montarlo, ma solo mescolando. Aggiungere le uova poco alla volta e farle assorbire. Alla fine aggiungere la farina e gli aromi.


Vero è che ne ho fatte solo 2 piccole ma nel momento in cui sto scrivendo sono già quasi finite!!! Giusto una fettina messa da parte per Carlo che torna più tardi dall'asilo!!!

sabato 11 aprile 2015

Crostata con crema frangipane e ciliegie

Durante il viaggio in autobus che faccio ogni mattina per andare a lavoro leggo libri di pasticceria e mi capita spesso che qualche ricetta mi entri in testa e non ne voglia uscire più finchè non la provo! Erano settimane che pensavo e ripensavo alla crema frangipane di Knam ma, tra una cosa e l'altra, non ero riuscita a prepararla. Così ieri ho fatto questa crostata abbastanza semplice: frolla al cacao per il guscio esterno, crema frangipane alle mandorle e ciliegie (quelle del giardino di mio padre surgelate!).


INGREDIENTI

Per la frolla al cacao (dose per circa 900g):

400g di farina 00
80g di cacao amaro
250g di zucchero
250g di burro
2 uova
1 stecca di vaniglia
10g di lievito in polvere
un pizzico di sale

Per la crema frangipane:
100g di burro
100g di zucchero
2 uova
30g di farina
100g di farina di mandorle


PROCEDIMENTO
Per prima cosa preparare la frolla al cacao: nella planetaria con il gancio K impastare il burro con lo zucchero ed i semi di vaniglia. Unire le uova, una alla volta e successivamente farina, cacao, lievito e e un pizzico di sale. Lavorare poco l'impasto, formare una palla, avvolgerla con la pellicola trasparente e metterla  a riposare in frigo per un paio d'ore prima dell'utilizzo.

Procedere con la preparazione della crema frangipane. Montare il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto bianco e spumoso. Aggiungere le uova sbattute e farle assorbire dal composto. Unire le farine usando una spatola e mescolando dal basso verso l'alto per far incorporare aria, finchè si ottiene un composto omogeneo. 

A questo punto motare il dolce: foderare una tortiera del diametro di 24 cm con circa 300g di pasta frolla (il resto si può surgelare e utilizzare per altre preparazioni come ho fatto io!). Bucherellare il fondo con una forchetta e versare la crema frangipane fino a raggiungere la metà del bordo della frolla. A questo punto si può aggiungere la frutta. La versione originale di questa torta di Knam era con i frutti di bosco ma io ho utilizzato le ciliegie. Nulla vieta di aggiungere altra frutta a piacere!
Cuocere in forno già caldo a 175° per circa 30 minuti.
Attenzione!!! Essendo la frolla al cacao è difficile stabilire quando è ben cotta a differenza di quella bianca....controllare spesso per non bruciare il dolce!



C'è da dire che la frolla al cacao che si ottiene con questa ricetta è davvero buonissima e non vedo l'ora di usarla per altre preparazioni. La crema frangipane invece mi ha un po' delusa....ma questo è solo un giudizio soggettivo....a casa hanno spazzolato tutto!!!!

sabato 10 maggio 2014

Devil's Food Cake

Sto leggendo un libro di pasticceria americano e ovviamente ci sono tutte le ricette tipiche degli Stati Uniti. Tra le tante mi ha incuriosito proprio la famosa Devil's Food Cake e ho deciso di prepararla per la festa della mamma.
La base è quella della ricetta originale ma al posto della classica farcitura ho utilizzato solo panna fresca montata e una composta di ciliegie che prepara mio padre.


INGREDIENTI per una tortiera da 20 cm di diametro

280 g di zucchero
175 g di farina per torte
6 g di bicarbonato
2 g di lievito per dolci
110 g di uova
120 g di burro fuso
250 ml di acqua calda
vanillina (la ricetta originale dice estratto di vaniglia ma io non lo avevo)
70 g di cacao amaro

PROCEDIMENTO

Setacciare la farina con il lievito e il bicarbonato. Aggiungere lo zucchero. Nella planetaria inserire la frusta K e mescolare le uova, il burro, l'acqua e la vanillina. Inserire gli ingredienti asciutti (farina, etc.) e mescolare fino ad avere un composto omogeneo. Aggiungere il cacao e mescolare fino al completo assorbimento. Versare nella tortiera imburrata e infarina. Cuocere in forno già caldo a 175° per circa 45-50 minuti. Fare la prova dello stecchino per verificare la cottura. La torta deve risultare cotta ma non asciutta (tipo la caprese!).


Come si vede dalla foto non siamo riusciti ad aspettare la festa della mamma per assaggiarla!!!!
In ogni caso AUGURI a TUTTE le MAMME!!!!!!!!!!



venerdì 7 marzo 2014

Crostata morbida di ciliegie

Avevo un po' di ciliegie surgelate che mi ripromettevo di usare e poi ho trovato questa ricetta e si è accesa la lampadina. Una crostata morbida con composta di ciliegie e ricotta!!!


E questo è il particolare della fetta:


Mi è piaciuta soprattutto la pasta frolla, molto friabile e morbida grazie all'aggiunta di un pochino di lievito.
Per non dimenticarla scivo la ricetta:

Ingredienti:

· 250 gr di farina 00
· 100 gr di burro morbido
· 100 gr di zucchero extra fine
· 1 uovo
· 6 gr di lievito
· 3 cucchiai di acqua fredda
· 1 pizzico di sale

Preparazione :

Preparare la frolla impastando velocemente tutti gli ingredienti nel mixer e farla riposare in frigo
per 30 minuti avendo cura di avvolgerla in pellicola .

domenica 9 giugno 2013

Panna cotta alle ciliegie

Questo è il dolce preferito da mio fratello e, dopo varie richieste, visto che è andato a vivere da solo ho deciso di prepararglielo. La ricetta della panna cotta è quella classica del Bimby a cui ho apportato una piccola modifica usando solo 14 g di colla di pesce invece dei 20 previsti con il risultato di avere una consistenza più cremosa e meno "gommosa".
Con le ciliegie del giardino di papà ho preparato una composta cuocendo per 10 minuti in una padella antiaderente 300 g di ciliegie, 3 cucchiai colmi di zucchero e una spolverata di cannella.


I puntini neri che si vedono non sono pepe (come sospettato da mia figlia!) ma i semini della bacca di vaniglia che ho usato al posto della vanillina e che, ovviamente, sono andati a fondo nello stampino e si vedono in superficie dopo aver capovolto il dolcetto.

domenica 29 maggio 2011

Il tempo delle...ciliegie

Questo è il periodo delle ciliegie e, visto che me ne hanno regalate davvero tante, ho pensato di farci una bella tortina di quelle semplici semplici ma buone buone.


Ecco la ricetta:

Ingredienti

50 g di burro a temperatura ambiente
150 g di ricotta
2 uova
150 g di zucchero
200 g di farina
50 g di fecola di patate
1/2 vasetto di yogurt bianco
1 bustina di lievito
500 g di ciliegie


Procedimento

Lavare e snocciolare le ciliegie (....questa è la parte più noiosa!).
Imburrare ed infarinare una tortiera da 24 cm.
Lavorare insieme con le fruste la ricotta, lo zucchero e il burro fino ad ottenere una crema. Aggiungere un uovo per volta e continuare a mescolare. Aggiungere farina e fecola setacciate ed infine lo yougurt per ammorbidire l'impasto che deve risultare comunque piuttosto consistente (se no affondano le ciliegie).
Infine aggiungere il lievito e trasferire l'impasto nella tortiera. Ricoprire con le ciliegie ed infornare per 40 minuti in forno preriscaldato a 180°.



Il risultato è una torta morbidissima e non troppo dolce per la presenza delle ciliegie. E' piaciuta molto a mia figlia Chiara che, in fatto di dolci (e non solo...sigh!) è molto difficile!!!

News

Ciambellone alle nocciole