Visualizzazione post con etichetta biscotti. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta biscotti. Mostra tutti i post

mercoledì 18 ottobre 2017

Biscotti ragnetti

Ogni anno in questo periodo mi ripropongo di preparare questi biscotti e poi, puntualmente, me ne dimentico...o meglio me ne ricordo dopo Halloween e allora mi sembra che siano fuori periodo.
Quest'anno però ho deciso di farli appena li ho visti. La ricetta è tratta dal blog Fables de Sucre, la base è fatta con biscotti al burro di arachidi...buonissimi oltre che troppo simpatici, ecco a voi i miei ragnetti...



INGREDIENTI

Farina 00 175 g
Zucchero di canna 175 g
Uova intere 1
Burro di arachidi 100 g
Burro 100 g
Lievito per dolci 5 g
Arachidi in granella 50 g
Sale 1 pizzico
Cioccolato fondente 50 g
Cioccolatini sferici

PROCEDIMENTO

Inserire nel mixer lo zucchero di canna per renderlo più sottile, aggiungere l'uovo, il burro ammorbidito, il burro di arachidi, la farina ed il lievito setacciati e il sale. Mescolare velocemente fino ad ottenere un composto omogeneo. Infine aggiungere la granella di arachidi.
Formare delle palline da 20 g e disporle su due teglie ricoperte di carta forno. Schiacciarle leggermente e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 18 minuti.
Farli raffreddare bene e procedere con la decorazione: sciogliere il cioccolato fondente in microonde e con l'aiuto di una sac a poche disegnare le otto zampette. Tagliare a metà i cioccolatini e posizionarli al centro del biscotto. Infine preparare gli occhietti. Io li ho realizzati con la pasta di zucchero (ovviamente!!!) ma si trovano anche in commercio già pronti.




domenica 17 settembre 2017

Biscotti da inzuppo!!!

Speravo che per Settembre avrebbero tolto l'impalcatura dei lavori davanti al balcone della mia cucina e invece nulla...i lavori vanno lentamente e quella orribile rete verde resta sempre lì.
Io ero abituata a fotografare dolci e dolcetti sul terrazzo della cucina e ora mi ritrovo a girare per tutta casa in cerca della luce giusta. La luce di Settembre poi è una di quelle che mi piace di più, non potevo perderla...così ho fatto un po' di pulizia e sono riuscita a fotografare questi biscotti da latte...


La ricetta è molto semplice e particolare allo stesso tempo perché il lievito utilizzato non è il solito lievito ma l'ammoniaca per dolci, un lievito che veniva utilizzato molto in passato dalle nonne e che ora è stato quasi dimenticato. Io non lo avevo mai usato ma ho scoperto che rende i biscotti leggerissimi e sicuramente proverò altre ricette....l'unico svantaggio è l'odore un po' fastidioso che sprigiona in cottura ma fortunatamente scompare del tutto una volta che i biscotti si sono raffreddati.
La ricetta è tratta dal blog di Teresa Insero, io ho dimezzato le dosi ma la riporto come da originale:

INGREDIENTI

Farina 00 500 g
Ammoniaca per dolci 10 g
Uova 2 
Tuorli 1
Latte 30 g
Zucchero semolato 150 g
Olio di oliva leggero 100 g (io ho usato olio di mais)
Buccia di limone grattugiata

PROCEDIMENTO

Mettere in planetaria uova, tuorlo, zucchero e olio e mescolare con la frusta K. Aggiungere la buccia di limone e l'ammoniaca sciolta nel latte. Incorporare la farina e impastare velocemente. Stendere l'impasto dello spessore di mezzo centimetro, ritagliare dei rettangoli, incidere con il dorso di una forchetta e cospargere con una miscela di acqua e zucchero. Posizionare sulla placca ricoperta di carta forno ben distanziati perché in cottura crescono molto e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 13 minuti. Sfornare e far raffreddare su una gratella.




Buoni da mangiare anche così, sono ottimi se inzuppati nel cappuccino!!!


mercoledì 3 maggio 2017

Buon compleanno Chiara!!!

Oggi Chiara compie 9 anni e per la sua festa ha fatto una richiesta molto precisa: "Voglio una Drip Cake tutta fondente!!!". Mai provata prima questa torta...ecco il risultato...




La base della torta è una Molly Cake al cacao del diametro di 20 cm con bagna analcolica alla vaniglia e farcita con 3 strati di ganache al cioccolato fondente (pari peso di panna fresca e cioccolato). Per la copertura ho usato la stessa ganache ma alleggerita con panna fresca montata. Infine per la colata ho usato di nuovo la ganache, rimessa sul fuoco per qualche minuto in modo da renderla liquida ed adatta allo scopo. Le decorazioni sono chips al cioccolato fondente, mikado (sempre fondenti), fragole ricoperte di cioccolato e meringhe al cacao. Insomma più fondente di così davvero non potevo...contenta Chiara??????

E poi ovviamente non poteva mancare un tavolo pieno di dolcetti: brownies, vanilla cupcakes, biscotti cioccolato e arancia, dolcetti al bergamotto, meringhe ai mirtilli su stecco, chiffon cake e piccole ciambelline di pasta frolla decorate con ghiaccia e infilati nelle cannucce dei succhi di frutta....
Magari nei prossimi giorni cerco di scrivere le varie ricette, per ora ecco le foto...








E poi c'era anche un tavolo pieno di stuzzichini salati ma non abbiamo avuto il tempo di fotografarlo, tutto divorato!!!
Tantissimi auguri piccolo tesoro mio, spero che, nonostante tutto, questa sia stata la festa di compleanno che volevi e aspettavi da tempo. Mamma, papà e Carlo ti sono vicini e ti vogliono bene sempre!!!!

mercoledì 19 aprile 2017

Biscotti dipinti

Quando ero piccola e mi sentivo un po' giù l'unica cosa che mi piaceva fare era disegnare o dipingere con gli acquerelli. Oggi, come allora, mi rifugio nei miei disegni o nei miei esperimenti di cake design.
Quattro biscotti, colori alimentari, pennelli e alcool...




Niente pasta di zucchero, niente ghiaccia reale....solo pasta frolla e il gioco è fatto! Ricaricata da questo esperimento mi preparo per i prossimi lavori!!!


domenica 12 febbraio 2017

Biscotti, cupcakes e pasticcini per un mini buffet!!!

In occasione dell'evento "Libramente Retrò" ho preparato un mini buffet per Libramente Caffè Letterario. Biscotti decorati con ghiaccia reale e dipinti a mano, dolcetti cioccolato e arancia, biscotti al limone e zenzero e mini cupcakes al cacao con ganache al cioccolato bianco e caffè.





Tutte le ricette le trovate nel blog (ho inserito i link!), tranne quella dei biscotti limone e zenzero che scrivo qui di seguito.

INGREDIENTI 

farina 00 300 g
burro 100 g
zucchero 100 g
uova 1
limone non trattato 1
polpa di zenzero grattugiata 1 cucchiaio
lievito per dolci 8 g
sale 1 pizzico
zucchero a velo q.b.
zucchero semolato q.b.


PROCEDIMENTO

Lavorare il burro morbido fino ad ottenere una crema, aggiungere lo zucchero e il sale e montare bene. Aggiungere l'uovo e farlo incorporare. Inserire la scorza di limone grattugiata finemente, il succo del limone e lo zenzero. Infine incorporare la farina ed il lievito precedentemente setacciati. Formare una palla, avvolgerla in pellicola e lasciar riposare in frigo per almeno un'ora. Formare delle palline di 20 g, rotolarle prima nello zucchero semolato e poi nello zucchero a velo. Disporle su una teglia ricoperta di carta forno e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 13-15 minuti.


Per la ganache al cioccolato bianco e caffè ho scaldato 100 g di panna nella quale ho fatto sciogliere un cucchiaio di caffè solubile e l'ho versata su 200 g di cioccolato bianco tagliato finemente. Una volta raffreddata, ho montato la ganache e decorato i cupcakes con la sac a poche.




domenica 22 gennaio 2017

Biscotti chicchi di caffè

Questa ricetta vista sul blog di cuoredisedano mi è piaciuta davvero tanto, facili da fare, belli da vedere e ottimi da mangiare!!! Questi biscottini al caffè e cioccolato fondente mi ricordano molto dei biscotti che mangiavo  da piccola, quelli con il ripieno cremoso e magari la prossima volta proverò ad inserire un cuore morbido al cioccolato. In ogni caso così sono davvero buonissimi...



INGREDIENTI

farina 00 165 g
amido di mais  50 g
zucchero a velo 40 g
cioccolato fondente 74% 90 g
caffè forte ristretto 1 tazzina
caffè liofilizzato istantaneo 2 cucchiaini
caffè macinato in polvere 1/2 cucchiaino
burro 120 g
sale 1 pizzico

PROCEDIMENTO

Far fondere il cioccolato in microonde e lasciarlo intiepidire. Mescolare bene il burro morbido a tocchetti con lo zucchero a velo. Preparare il caffè, prenderne una tazzina e farvi sciogliere i 2 cucchiaini di caffè solubile (questa è una mia aggiunta personale per intensificare l'aroma di caffè). Aggiungere il cioccolato e il caffè intiepidito al composto di burro e zucchero e mescolare bene fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungere il sale e infine versare poco per volta la farina, la fecola e il caffè macinato precedentemente setacciati. Formare una palla con il composto, avvolgerlo in pellicola e  lasciar riposare in frigo per circa 30 minuti. Formare delle palline leggermente allungate di 15 g ciascuna e disporle su una teglia ricoperta di carta forno. Incidere con un coltellino per dare la forma del chicco di caffè e infornare a 190°C per circa 13 minuti.



Sono piaciuti a tutti, anche ai bambini!!!



mercoledì 7 dicembre 2016

Omini di Pan di Zenzero

E con questi biscotti auguro a tutti una dolce festa dell'Immacolata!!! Auguri a chi mi segue da sempre, a chi mi conosce bene e legge sempre i miei post, auguri anche a chi passa ogni tanto da qui e si ferma a leggere le mie ricette o anche solo a guardare le foto...condividere i miei dolcetti è la cosa che mi rende più felice dopo la mia famiglia.









giovedì 24 novembre 2016

Biscotti solo albumi con pistacchio e arancia

E concludiamo questa settimana di biscotti con una ricetta semplice semplice che aveva un duplice scopo:  1. Consumare gli albumi rimasti in frigo...perché in freezer ormai non ho più spazio!!!
2. Fare un dolcetto con le prime arance dell'anno!!!




INGREDIENTI

albumi 4
farina 00 100 g
amido di mais 55 g
zucchero a velo 100 g
burro 100 g
sale un pizzico
granella di pistacchi q.b.
buccia d'arancia grattugiata finemente

PROCEDIMENTO

Sciogliere il burro in microonde, versare la farina, la fecola, lo zucchero e il sale e amalgamare bene. Sbattere leggermente gli albumi e mescolare con l'altro impasto. Versare la granella di pistacchi, la buccia d'arancia e girare ancora il composto. Versare a cucchiaini su una teglia ricoperta di carta forno. Cuocere in forno preriscaldato  a 180° C per circa 15 minuti o finché non saranno ben dorati.



All'uscita dal forno risultano morbidi ma raffreddandosi diventano croccanti. Ottimi da servire con una tazza di te o magari accompagnati da un'ottima crema inglese.





domenica 20 novembre 2016

Biscotti ai frutti rossi e cioccolato fondente

Una mia amica erborista mi ha commissionato dei biscotti ai frutti rossi da degustare insieme ad una profumatissima tisana al ribes e mirtilli. Dopo un po' di ricerche ho trovato questa ricettina  facile facile e supergolosa che unisce ai frutti rossi il cioccolato fondente. Come al solito l'ho modificata un pochino...



INGREDIENTI

zucchero semolato 80 g
zucchero di canna scuro 80 g
burro morbido 120 g
farina 210 g
lievito per dolci 2 cucchiaini
sale 1 pizzico
uova 1
cioccolato fondente in scaglie 80 g
mix frutti rossi disidratati 50 g


PROCEDIMENTO

Montare il burro in planetaria. Inserire gli zuccheri e il sale e continuare a montare. Aggiungere l'uovo e mescolare bene. Aggiungere in una sola volta la farina e il lievito setacciati e mescolare con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un impasto omogeneo. A questo punto incorporare il cioccolato e i frutti rossi. Formare un panetto, coprire con pellicola e mettere in frigo per 2 ore. Riprendere l'impasto, formare delle palline da 15 g e disporle sulla teglia ricoperta di carta forno. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 12-15 minuti. Appena sfornati risultano morbidi ma induriscono raffreddandosi.



Il profumo che riempe la cucina dopo aver sfornato questi biscottini è troppo invitante, per me poi che adoro l'accostamento tra cioccolato e frutti rossi sono davvero irresistibili!!! Con una bella tisana fumante ci stanno proprio bene. Grazie sempre Doriana!!!


venerdì 7 ottobre 2016

Autunno...dipinto su biscotto!!!

E da ieri sembra proprio che sia arrivato l'autunno, pioggia, nuvole grigie e primo freddo, quello che avverti al mattino sotto le coperte e che rende ancora più difficile il risveglio dei bambini. Stamattina è stato un disastro: Mamma voglio dormire!!! Ma perché devo andare tutti i giorni a scuola??? Sono andato già ieri!!! Aiutooooooooo....per fortuna è venerdì!

E con questo tempo i miei biscottini ci stanno proprio bene, colori caldi autunnali e profumo di vaniglia...lo so che non bastano per svegliarsi ma almeno illuminano un po' questo grigio...





La tecnica è davvero molto semplice. I biscotti sono i soliti, la mia ricetta per biscotti decorati. Una volta freddi si procede in questo modo: in un piattino si mettono delle gocce di vari colori in gel (arancio, giallo, marrone, verde...), poi con un pennello largo imbevuto di alcool (io ho usato un po' di vodka che qui a casa nessuno userà mai!!!) si diluisce il colore e si passa sui biscotti creando delle sfumature. Una volta asciutti si dipinge il soggetto, nel mio caso la foglia, con un pennellino sottile sempre imbevuto di alcool e del colore in gel marrone. Infine si può completare con una spruzzata di polvere oro edibile.




Quindi per stavolta niente pasta di zucchero....ma torno presto anche con quella....periodo di esperimenti!!!


mercoledì 21 settembre 2016

Biscotti morbidi...senza uova e senza burro!!!

Ogni tanto provo anche qualche ricetta dietetica e questa mi ha proprio convinta. All'inizio era più un esperimento: come sarebbero stati dei biscotti senza uova e senza burro? Una piacevole sorpresa!
Morbidi anche per diversi giorni se conservati in una scatola di latta, se non li avessi fatti io non l'avrei mai detto che sono fatti solo con yogurt...


INGREDIENTI

farina 210 g
zucchero 90 g 
cacao 35 g
lievito 8 g
yogurt bianco 125 g
olio di semi 80 ml

PROCEDIMENTO

In una terrina mescolare la farina, il lievito ed il cacao setacciati con lo zucchero. Aggiungere lo yogurt e l'olio e impastare fino ad ottenere un composto omogeneo. Formare delle palline da 20 g, schiacciarle leggermente per dare la forma del biscotto, disporle su una teglia ricoperta di carta forno e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti.



Si preparano in 5 minuti e sono così buoni che li ha mangiati anche Chiara, 8 anni, senza trovare nulla da ridire!!!

News

Biscotti ragnetti