venerdì 14 aprile 2017

Casatiello dolce

Per Pasqua le pastiere le prepara mia mamma, la colomba mio marito e io? Qualcosa dovevo pur impastare, così ho provato a fare il casatiello dolce che è tipico del periodo pasquale soprattutto nella zona di Caserta. L'originale non l'ho mai assaggiato (devo provvedere a questa mancanza) ma il mio mi piace molto!!!o
La ricetta l'ho presa dal blog Chiarapassion ma l'ho modificata un pochino. Prima di tutto al posto del "criscito" ho usato il mio lievito madre (che dopo un anno e mezzo è ancora vivo e vegeto) e poi ho sostituito il cedro con le scorzette di arancia, sempre quelle fatte da me.



INGREDIENTI

farina manitoba 500 g
uova 5
zucchero 260 g
lievito madre 200 g
lievito di birra disidratato 1 g
sugna 150 g
latte intero 125 ml
liquore limoncello 1/2 bicchierino
buccia grattugiata di 1 limone
buccia grattugiata di 1 arancio
aroma fior d'arancio 1 fialetta
scorza di arancia candita a pezzetti 100 g

PROCEDIMENTO

Sbattere con lo zucchero, aggiungere il lievito madre tagliato in pezzi e sciolto nel latte. Mescolare bene finché non ci sono più grumi. Aggiungere la farina e, di seguito tutti gli altri ingredienti, tranne la scorza di arancia. Lavorare in planetaria per circa 30 minuti finché l'impasto non incorda. Aggiungere la scorza d'arancia  e mescolare bene. Coprire l'impasto e lasciar riposare per un'ora. Trasferire in una teglia da 20 cm foderata con carta forno fino ad un altezza di almeno 15 cm. Coprire e far lievitare fino a che triplica di volume (dalle 12 alle 24 ore). Cuocere in forno caldo a 190°C per circa 60 minuti. Fare la prova stecchino, deve uscire perfettamente asciutto.
Infine preparare la ghiaccia reale  per la decorazione, mescolando un albume PASTORIZZATO (si vendono al supermercato!), 250 g di zucchero a velo e un cucchiaino di succo di limone. Versare sul casatiello e decorare con confettini colorati, ovetti, etc.



Nessun commento:

Posta un commento

News

Biscotti ragnetti