Passa ai contenuti principali

Purple bread....il pane viola

A volte basta un'immagine in rete per convincermi che quella cosa la devo provare assolutamente e così è stato per questo pane davvero particolare.
Prima c'era il pane nero, al carbone vegetale, tanto acclamato e poi dichiarato fuorilegge...a dire la verità non mi ha mai ispirato più di tanto. Anche a vederlo nelle vetrine non mi è mai venuta voglia né di acquistarlo e né di provare a prepararlo. Sarà che a me piacciono i colori e il pane nero mi faceva un pochino tristezza.
Questo invece no, questo mi ha colpita subito...in realtà sul sito dove ho visto la foto non c'era la ricetta ma solo un articolo sulle sue proprietà benefiche dovute alla presenza di antocianine.
Così ne ho parlato con mio marito e abbiamo deciso di fare una prova utilizzando come colorante naturale l'acqua di cottura del riso venere!!!



INGREDIENTI

250 g di farina manitoba
250 g di farina 0
320 g di acqua di cottura del riso nero venere
8 g di sale
2 g di lievito di birra fresco

PROCEDIMENTO

Impastare in planetaria tutti gli ingredienti, aggiungendo il sale alla fine. Lavorare fino ad ottenere una buona maglia glutinica. Far lievitare l'impasto fino al raddoppio. Dare la forma desiderata e rimettere a lievitare. Cuocere a 200°C per i primi 10 minuti, poi abbassare la temperatura a 180°C e cuocere per altri 45-50 minuti.







A parte il colore, anche il sapore è molto particolare perchè si sente distintamente l'aroma del riso nero. Mentre scrivo penso che magari la prossima volta posso inserire anche una parte di farina di riso nero per accentuarne ancora di più sapore e colore.


Commenti

Post popolari in questo blog

Biscotti Superpigiamini

E naturalmente non potevano mancare i biscotti a tema  con l'ultima torta che ho realizzato. Ecco qui i miei PJ Mask cookies...



Eh sì, stavolta erano davvero tanti....praticamente un'invasione!!!


Torta Pocoyo!!!

E tra una festa e l'altra ho preparato anche questa coloratissima torta per un bimbo che ha compiuto 5 anni e che adora il cartone di Pocoyo. Da un'idea del web (come da richiesta della sua mamma) ecco la mia versione...






Tantissimi auguri Paolo e grazie alla tua mamma che mi ha dato la possibilità di fare questa torta e di realizzare dei personaggi che ancora mi mancavano!!!


Torta Superpigiamini!!!

PJ Mask o Superpigiamini che dir si voglia, ormai sono il mio tormento!!! E dopo Peppa Pig (che per ora sembra scomparsa...per fortuna!), Masha e Orso e i Minions, ora ci sono solo loro!!!
Questa è la torta realizzata per il piccolo Ettore...




E torta dopo torta piano piano mi ci sto affezionando!!! Nel prossimo post vi mostro la nuova versione dei biscottini che ho realizzato sempre sullo stesso tema. Intanto tantissimi auguri Ettore e grazie Fabiana per la rinnovata fiducia.