Cookies con gocce di cioccolato bianco e mirtilli rossi

Questa settimana non è stata bellissima, prima Chiara con l'influenza, poi io e ora anche Carlo. Voglia di fare dolci praticamente nulla ma almeno un biscottino dovevo farlo...altrimenti mi sembra una settimana vuota!
E visto che avevo dei mirtilli e delle gocce di cioccolato bianco da consumare, questa ricetta mi sembrava proprio appropriata.


INGREDIENTI

200 g di farina
1 uovo intero
125 g di burro fuso
80 g di zucchero di canna
80 g di zucchero bianco
1/2 cucchiaio di bicarbonato
qualche goccia di aroma vaniglia
100 g di mirtilli
100 g di gocce di cioccolato bianco

PROCEDIMENTO
Sbattere l'uovo con il burro fuso, incorporare lo zucchero di canna e poi lo zucchero bianco. Aggiungere la vaniglia e la farina setacciata insieme al bicarbonato. Impastare bene e alla fine aggiungere i mirtilli e il cioccolato.
Formare delle palline, metterle ben distanziate su carta forno e cuocere a 190° per circa 12 minuti. Estrarre i biscotti anche se al centro sono ancora un pochino soffici. Solidificheranno raffreddandosi.


I biscotti vengono enormi!!! Anche se ho diminuito di molto la dose di zucchero rispetto alla ricetta originale, per me sono ancora troppo dolci...per i bimbi no!!!
Mia figlia li ha praticamente divorati...e, sebbene siano finiti, continua a chiedermeli!!! Li ha mangiati anche a colazione, cosa difficilissima perchè la mattina non riesce praticamente ad ingoiare nulla.
Per questo motivo penso che li rifarò per la festa del suo compleanno....visto il successo! E proprio perchè piacciono tanto ai bambini, con questa ricetta partecipo al contest IL COMPLEANNO DEI BAMBINI  di La Cucina di Alice.



Kranz...ovvero brioches con pasta sfoglia

Dovrebbe essere un dolce austriaco ma non ne sono certa. Io ho trovato la ricetta di Montersino cercando ricette con scorza di arancia candita....sto diventando dipendente!
L'idea è molto semplice, si tratta di stendere una sfoglia sottile di pasta sfoglia (io l'ho acquistata già pronta) e di spennellarla con marmellata di albicocche (ma io ho usato quella di mandarini, ultima creazione di mio padre). Poi si distribuisce uvetta sultanina e scorzette di arancia candita (tante!) e si ricopre con una sfoglia sottile (circa 3mm) di pasta brioche. Io ho usato la ricetta del Bimby TM31 ma va bene qualunque ricetta.


 A questo punto si ritagliano dei rettangoli lunghi circa 15 cm e larghi 3-4 cm e si avvolgono su se stessi facendo un paio di giri. Si mettono sulla teglia ricoperta di carta forno e si lasciano lievitare finchè raddoppiano di volume.
Con una dose di mezzo chilo di pasta brioche e mezzo chilo di pasta sfoglia ho ottenuto 25 kranz.


Buonissimi a colazione e non solo, a me sono piaciuti tantissimo!!!
Visto che erano davvero tanti, in parte li ho surgelati così la mattina basta metterli nel forno a microonde per qualche minuto e gustare una briochina calda e profumata con il cappuccino!

Cake morbida al cioccolato e scorza di arancia candita

Devo dire che a me non piacciono molto i canditi, o meglio non mi piacciono quelli che si comprano perché alla fine non sanno davvero di nulla, sembrano più delle caramelle gommose che con la frutta non ha nulla a che vedere. Ma le scorzette di arancia caramellate che ha preparato mio marito (con le arance bio di papà!) sono tutta un'altra storia!!!
L'idea era quella di usarle per preparare delle brioches ma poi non ho trovato gli ingredienti che mi servivano e quindi ho optato per questo dolce al cioccolato fondente rielaborato mettendo insieme varie ricette già sperimentate.
E, si sa, il cioccolato con l'arancia è un binomio perfetto.





INGREDIENTI

200 g di cioccolato fondente
200 g di burro
60 g di farina
170 g di zucchero
4 uova
1 pizzico di sale
150 g di scorzette candite
3 cucchiai di liquore all'arancia



PROCEDIMENTO

Sciogliere il cioccolato fondente al microonde, aggiungere il burro e far sciogliere bene. Montare i rossi con lo zucchero, aggiungere la farina setacciata, il liquore all'arancia e incorporare il composto di cioccolato e burro. Infine aggiungere le scorzette d'arancia tagliate a cubetti e leggermente infarinate (per non farle affondare nel dolce) e gli albumi montati a neve con un pizzico di sale.
Cuocere per circa 45 minuti in forno preriscaldato a 175°.
Sfornare il dolce, capovolgerlo su un piatto e, dopo averlo fatto raffreddare, spolverizzare con zucchero a velo e guarnire con qualche scorzetta candita.

Ed eccole qui le scorzette d'arancia...




Sono buone anche da mangiare così ma in questo dolce sono davvero buonissime!!!!




Con questa ricetta partecipo al contest "Cioccolato e...agrumi" di lastufaeconomica.


Cioccolato e agrumi

Mini sacher torte

Dopo la Sacher Torte di Knam preparata per il mio onomastico e la replica per la festa in ufficio, per la cena di stasera l'ho rifatta ma questa volta in versione monoporzione.


Piccola decorazione con riccioli di cioccolato bianco...



Pandoro con pasta madre

Dopo il panettone non poteva mancare il pandoro, anche perché uno dei regali di Natale ricevuto da Gigi è stato lo stampo da un Kg per pandoro (regalo di mio fratello che ovviamente ha chiesto a me cosa poteva regalargli!!!).

Ovviamente quando si tratta di pasta madre io non posso fare nulla. La ricetta è di questo blog e il risultato è questo....



Il mio contributo è stato solo quello di spolverizzare con lo zucchero a velo...e ovviamente di assaggiare!!!



Buonissimo e soffice...l'unico appunto è che la prossima volta aggiungerei un pochino in più di vaniglia per un gusto più avvolgente.

News

Buon compleanno piccolo mio!!!

E mentre scrivo "piccolo" mi rendo conto che non lo sei già più...hai 8 anni ormai, sei un ometto!!! Come ogni anno la scelta del...